menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in Montagnola: la picchia e fugge con la borsa, arrestato 25enne

L'allarme dato da un uomo che ha visto la scena mentre faceva jogging. L'arrestato già ricercato

Un 25enne è stato arrestato ieri mattina dalla Polizia dopo essere stato riconosciuto come l'autore di una rapina avvenuta poco prima, in Montangola, ai danni di una 22enne. Sul giovane, cittadino tunisino, pendeva già un ordine di carcerazione, e il ragazzo aveva già collezionato una serie di pregiudizi in materia di stupefacenti.

I fatti si sono consumanti intorno alle 7:20 quando un uomo, un cesenate classe 1978 che faceva jogging al parco, ha notato un giovane picchiare una donna, per poi fuggire. Ha soccorso la vittima, che presentava un'escoriazione sulla bocca, ha chiamato il 113 e, con gli agenti sul posto, ha spiegato di essere stata presa alle spalle, mentre, seduta su una panchina ,attendeva una sua compagna di studi: l'aggressore le ha sferrato un pugno in faccia ed è fuggito verso il Pincio con la borsa e il cellulare e il portafoglio con 120 euro in contanti. La ragazza è stata curata sul posto dai sanitari del 118 e ha rifiutato il trasporto al Pronto Soccorso. 

Il 25enne viene poi rintracciato a poca distanza dal luogo dei fatti, in un giaciglio di fortuna mentre faceva finta di dormire. Identificato e riconosciuto come l'autore del gesto, al giovane ora in carcere in attesa della convalida dell'arresto viene addebitato anche l'ordine di cattura, emesso in seguito a un reato precedente. Nesuna traccia della borsa e del cellulare della ragazza, mentre il 26enne è stato trovato in posseso di una cinquantina di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento