menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia sul posto

Polizia sul posto

Persona investita sui binari, stop ai treni sulla linea Bologna – Rimini

Travolta e uccisa da un convoglio in corsa tra Bologna e Castel Bolognese. I treni hanno subìto ritardi fino a 120 minuti, mentre alcuni regionali sono stati cancellati o limitati nel percorso di viaggio

Disgrazia sui binari, dove una persona è stata travolta e uccisa da un treno merci in transito fra le stazioni di Bologna e Castel Bolognese, nei pressi di San Lazzaro. L'investimento è avvenuto questa mattina, poco prima delle ore 9. 

Sul posto è intervenuta l’Autorità Giudiziaria per gli accertamenti di rito. Tra le prime ipotesi al vaglio, quella che si fosse trattato di un suicidio; tuttavia successivi accertamenti svolti sul luogo dalla Polfer farebbero propendere per un fatale incidente. La vittima è una donna di 41 anni, originaria del Lazio, si era allontanata da tempo dalla famiglia, era a San Lazzaro senza fissa dimora. Il macchinista ha riferito di averla vista guardare il treno in partenza per Bologna, che probabilmente avrebbe voluto prendere. 

DISAGI AL TRAFFICO FERROVIARIO. Dopo l'impatto mortale, è stato imposto lo stop al transito dei convogli sulla linea Bologna - Rimini, provocando disagi alla circolazione ferroviaria.

Riattivata dopo circa due ore la circolazione ferroviaria fra Bologna e Castel Bolognese. I treni in viaggio hanno subìto ritardi fino a 120 minuti, mentre alcuni regionali sono stati cancellati o limitati nel percorso di viaggio.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento