Budrio: nuovo logo dell'Ocarina festival, lo realizza un team di giovani studenti

Lavori a regola d'arte, inaspettata professionalità e freschezza hanno tenuto impegnati la commissione

Lavori a regola d'arte, inaspettata professionalità e freschezza hanno tenuto impegnati la commissione nella scelta del nuovo logo per il prossimo Budrio Ocarina Festival.

I sei team creativi della classe V grafici dell'Istituto Salesiani per grafici pubblicitari, hanno presentato alla Commissione, come una vera agenzia pubblicitaria, il loro lavoro illustrando le motivazioni che li hanno portati a compiere determinate scelte.

La scelta della giuria è caduta sulla soluzione presentata dal team composto da Gianluca Petroselli, Yithney Dayana Moreschi, Alice Bendetti, Angela D'Achille, Lorenzo Antonangeli.

La commissione giudicatrice composta da Comune di Budrio, Diapason Progetti musicali, due grafici professionisti , un docente dell'Istituto Salesiani di Bologna e Fabio Galliani, ha deciso di scegliere il progetto dell’Agenzia’ Aries ‘ in quanto rispecchia i criteri che erano stati evidenziati nel brief dato agli studenti: territorialità, leggibilità, versatilità. 

 Il forte richiamo al Monumento all’Ocarina di Lorenza Mignoli, è risultato determinatene nella scelta finale.

Menzione speciale al team Unknown (Garagnani, Guida, Passariello, Slonina e Baruzzi) che stanno lavorando su un ulteriore marchio destinato alla rassegna per la scuola Ocarinando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Soccorsi all'alba in via Emilia Levante: nulla da fare per un ragazzo di 20 anni

  • Lo storico bassista di Vasco Rossi, Claudio Golinelli detto "il Gallo" ha subito un trapianto al fegato

  • Coronavirus nel bolognese, un caso a Longara di Calderara di Reno: "34 ragazzi in isolamento"

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento