menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvelena la madre e il compagno: morto l'uomo, la donna è in gravissime condizioni

Figlio 19enne fermato dai carabinieri. La vittima è un 56enne italiano

Tragedia tra le mura domestiche dove si è consumato un omicio per avvelenamento. Sarebbe quanto accaduto ieri in tarda serata in provincia di Bologna, a Casalecchio di Reno, nella frazione di Ceretolo.

Un  ragazzo di 19 anni, A.A., è ritenuto infatti responsabile di aver avvelenato la madre e il compagno. Morto il patrigno, 56enne italiano (non padre di sangue del giovane, ma compagno della mamma, da quanto specificato in seguito dagli investigatori, ndr). E' invece sopravvissuta la donna, 56enne italiana, soccorsa dai sanitari del 118 in stato agonizzante. Si trova ora in ospedale e versa in gravissime condizioni. 

 A dare l'allarme sarebbero stati alcuni vicini di casa, che hanno sentito grida e trambusto provenire dall'appartamento. 

Ancora ignoto il movente del gesto e le esatte modalità. Indagano sui fatti i carabinieri di Borgo Panigale. Da quanto si apprende, al momento le indagini sono concentrate su un bicchiere, ritrovato nella casa teatro della tragedia, contenente una sostanza che sarà analizzata dalla Scientifica. L'ipotesi è che si tratti proprio della sostanza ingerita dalla coppia. 

Il giovane, che si è poi costituito ai carabinieri, è stato ascoltato a lungo. Al termine dell'interrogatorio è stato posto in stato di fermo. Dovrà rispondere di omicidio e tentato omicidio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento