Cronaca Centro Storico / Piazza Galileo

Tenta furto di bici davanti alla questura: era già stato arrestato il giorno prima

Ignorato il divieto di dimora del giudice, un 41enne ci riprova nella piazza dove è nota la massiccia presenza di agenti e funzionari di pubblica sicurezza

Era stato arrestato solo 24 ore prima, ma ha ritentato il gesto nel posto forse più sorvegliato della città. Manette per un 41enne, cittadino italiano, sorpreso ad armeggiare accanto a una bicicletta parcheggiata in piazza Galilei, davanti alla sede della questura di Bologna.

Il 41enne è stato visto forzare una catene che legava due velocipedi. Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato il piantone degli uffici che ha poi bloccato e perquisito l'uomo. Nello zaino sono stati trovati degli attrezzi da scasso, motivo per il quale il soggetto è tornato dentro i locali, per il fotosegnalamento e la contestazione di un altro tentato furto.

Il 41enne in questione infatti, risulta essere stato arrestato non più di 24 ore prima, sempre per un tentato furto in un cantiere. Processato per direttissima, il giudice aveva disposto il divieto di dimora a Bologna per tre anni. Ora, oltre alla nuova accusa di tentato furto, il soggetto dovrà rispondere anche delle relative violazioni alle disposizioni dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto di bici davanti alla questura: era già stato arrestato il giorno prima

BolognaToday è in caricamento