Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Provinciale Bologna

Rapina a Pieve di Cento: pistola puntata contro la barista, "ripulito" il “Birillo Rosso”

In quattro, a volto coperto, hanno fatto irruzione nel locale e dopo aver minacciato la barista, hanno prosciugato la cassa e fatto sparire le prove...

Nuova rapina nel capoluogo emiliano, dove nella notte, è stato assaltato il bar “Birillo Rosso”, sulla via provinciale Bologna, a Pieve di Cento.

Intorno alle 4, quattro uomini, col volto travisato da un passamontagna, di cui uno armato, hanno fatto irruzione nel locale e puntando la pistola contro la titolare dell'esercizio hanno 'ripulito' il fondo cassa e poi sono spariti via, premurandosi prima di far sparire le prove del fatto.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri del Nucleo Operativo di San Giovanni in Persiceto e della Stazione di Pieve di Cento, i rapinatori hanno costretto la proprietaria-  32enne cinese, residente a Cento - dietro la minaccia dell'arma, a consegnare il denaro contenuto nel registratore di cassa. Ottenuto il 'bottino', i malviventi hanno poi intimato alla donna di consegnare loro anche la scatola contenente le immagini registrate dal sistema di video sorveglianza installato nel locale. In modo che non rimanesse testimonianza dell'irruzione.

Nessuna persona è rimasta ferita. Proseguono le indagini per risalire agli autori del colpo'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Pieve di Cento: pistola puntata contro la barista, "ripulito" il “Birillo Rosso”

BolognaToday è in caricamento