Lutto nel mondo del teatro bolognese, scomparso Renzo Filippetti

Fondatore e regista al Teatro Ridotto di Lavino di Mezzo. Lo ricorda l'assessore Matteo Lepore

Dopo una lunga malattia si è spento questa notte Renzo Filippetti. Fu il fondatore del Teatro Ridotto di Lavino di Mezzo, del quale per 35 anni è stato il direttore artistico. Il cordoglio è stato espresso anche dall'assessore Matteo Lepore.

"Da oltre 35 anni gestiva assieme a Lina della Rocca il Teatro Ridotto, un teatro dalla fortissima identità: "irragionevole", come lo ha definito lui stesso, situato in un quartiere popolare, senza abbonamenti e a cui si è sempre potuto accedere a prezzi bassi e popolari. Filippetti ha portato a Bologna i rappresentanti più importanti del “Terzo Teatro”, ha avuto un proficuo rapporto artistico con l'amico Tonino Guerra, con Erri De Luca e con Pippo Delbono. Da qualche anno la sua forza sono stati i giovani, con i quali ha partecipato solo pochi giorni fa, in Comune, alla conferenza stampa di presentazione della stagione 2020. Tanti giovani teatranti a cui il Teatro Ridotto continua ad offrire una casa ma soprattutto forza, entusiasmo e un’idea di teatro che non tramonta mai".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento