Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Riale

Zola Predosa, esplode compressore in garage: morto sul colpo 75enne

Morto mentre maneggiava un compressore, che gli sarebbe esploso fra le mani uccidendolo sul colpo. È accaduto verso le 10 nel garage dell'anziano a Riale di Zola Predosa

Riale

Nicola C. 75 anni di Zola Predosa è morto mentre maneggiava un compressore artigianale, che gli sarebbe esploso fra le mani uccidendolo sul colpo. È successo verso le 10 nel garage dell'abitazione dell'anziano, a Riale. Sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Borgo Panigale, per ricostruire la dinamica precisa dell'incidente.

A dare l'allarme è stato un vicino, che ha sentito un botto provenire dalle cantine, ma all'arrivo dei soccorritori l'uomo era già morto. Il 75enne era un ex dipendente della Arser di Zola, azienda di macchine automatiche.

Secondo gli accertamenti svolti dai Carabinieri del luogo, la vittima è stata colpita al cranio: si tratta di un vecchio contenitore di alluminio per la conservazione del latte trasformato in un compressore. L’esplosione sarebbe avvenuta a causa dell’eccessiva pressione provocata dall’inserimento forzato di una miscela di gas. Per il 75enne, rimasto con il cranio sfondato, non c’è stato niente da fare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zola Predosa, esplode compressore in garage: morto sul colpo 75enne

BolognaToday è in caricamento