menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Nigrisoli e Villa Regina, sciopero dei lavoratori: ridotti e annullati anche gli interventi operatori

Adesione dei lavoratori al 100%. I dipendenti delle due case di cura protestano contro la decisione di dare accesso ai pazienti da ricoverare nonostante il numero ridotto di personale infermieristico

A detta degli organizzatori è "Pienamente riuscito lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori delle Case di Cura Nigrisoli e Villa Regina proclamato da FP CGIL, CISL FP, UIL FPL nella giornata di ieri, 27 febbraio. Sono rimasti chiusi diversi servizi tra cui tutto il blocco operatorio di Villa Regina e c'è stata una riduzione degli interventi operatori anche al Nigrisoli.

I sindacati parlano di alta adesione dei lavoratori: il 100% del personale ausiliario del Nigrisoli, altissima percentuale anche tra gli infermieri. Più del 50% del personale infermieristico dei reparti con punte del 80% al secondo piano della stessa struttura sono stati precettati.

Gli scioperanti hanno diffuso un volantino/comunicato informativo ai pazienti e ai parenti dai quali hanno ricevuto importanti attestati di solidarietà. Negativa, per le Organizzazioni Sindacali, la scelta della Direzione della Casa di Cura Nigrisoli di prevedere l'accesso di pazienti da ricoverare nonostante il numero ridotto di personale infermieristico. I lavoratori e il Sindacato resta in attesa di conoscere l'evoluzione della vertenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento