Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Unioni gay, il senatore bolognese Lo Giudice e il compagno sono diventati genitori

Concepito per mezzo dell'utero in affitto, è nato il figlio della coppia sposata da tre anni. Il matrimonio del parlamentare era stato celebrato a Oslo nel 2011

Fiocco azzurro a casa Lo Giudice: il senatore bolognese che nel 2011 aveva sposato a Oslo il compagno, è oggi diventato papà. Sergio Lo Giudice e il compagno Michele Giarratano, secondo quello che scrive il quotidiano La Repubblica,  si trovano all'estero: il piccolo è stato infatti concepito negli Stati Uniti per mezzo dell'utero in affitto.

UNA BATTAGLIA LUNGA E DIFFICILE. La soluzione norvegese, come precisato subito dopo la cerimonia dallo stesso Lo Giudice, rientra in una battaglia più lunga e difficile per avviare un percorso giudiziario che porti, chissà quando, alla libertà di sposarsi in Italia anche per lesbiche e omosessuali. "Dopo il matrimonio chiederemo la trascrizione e dopo il rifiuto (lo Stato italiano non ammette nozze gay anche se celebrate all'estero), faremo ricorso alla Corte europea - aveva dichiarato l'allora consigliere comunale Lo Giudice - Speriamo così anche noi di spingere tribunali e legislatori a pronunciarsi sui diritti delle persone omosessuali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioni gay, il senatore bolognese Lo Giudice e il compagno sono diventati genitori

BolognaToday è in caricamento