Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Serprente pericoloso si intrufola in casa: paura sotto le Due Torri

Una familgia bolognese si è ritrovata nel salotto di casa un esemplare lungo oltre 50 cm, similie alla velonosa specie "Corallo", capace di stritolare e uccidere le proprie prede

Erano comodamente "sbrandati" sul divano quando improvvismanete si sono accorti che nel bel mezzo del salotto di casa troneggiava minaccioso un serpente lungo oltre 50 cm. Apparso nel nulla, chissà da dove. La paura è stata tanto grande quanto l'incredulità, che ha accolta la famiglia bolognese, che ieri pomeriggio si è vista "far visita" da cotante ospite inatteso.

Spaventati i malcapitati hanno allertato i vigili del fuoco, intervenuti assime alla Guardia Zoofila dell'Enpa, l'Ente di protezione degli animali, per partecipare al recupero.

IL SOCCORSO. Il primo scrupolo degli operatori è stato di appurare con certezza la specie dell'animale: ad una prima occhiata infatti sembrava un serpente "corallo", specie assai velenosa. Una più attenta osservazione ha permesso di capire che si trattava invece di un esemplare diffuso nel sud America, che può arrivare anche agli 80-100 centimetri. E' un animale non velenoso, che però cattura e uccide le proprie prede stritolandole.

Quello ritrovato ieri sera nel salotto dell'appartamento nel centro storico bolognese è, con ogni probabilità, un serpente sfuggito ad una persona che lo teneva in casa. Gli spaventatissimi proprietari di casa, dopo l'accaduto, hanno provveduto a sporgere denuncia ai carabinieri.

L'ESEMPLARE. Il serpente era in buone condizioni, dovrebbe avere all'incirca 1-2 anni.  La bestiola è ora nel centro di recupero per fauna selvatica di Monte Adone. La foto del serpente è stata pubblicata sulla pagina facebook dell'Enpa di Bologna, che scrive

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serprente pericoloso si intrufola in casa: paura sotto le Due Torri
BolognaToday è in caricamento