menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strada Maggiore, gli rifiutano un cambio: spacca tutto con una padella

Un 55enne scatenato manda sottosopra le vetrine della ferramenta Castaldini, a poca distanza dalle Due Torri: pretendeva il ricambio di una serratura dopo un mese dall'acquisto

Una mattinata movimentata quella di ieri all'interno di una ferramenta del centro, all'inizio di Strada Maggiore. Un 55enne di origini palermitane è stato infatti denunciato dalla Polizia, al termine di un violento diverbio con uno dei commessi della Ferramenta Castaldini sfociato nel danneggiamento della vetrina del negozio, che conteneva oggetti e strumenti da cucina particolarmente preziosi. 

E' successo tutto ieri mattina, intorno alle 9.25 quando l'uomo è entrato nell'esercizio commerciale già con intenti bellicosi, poiché avrebbe da subito alzato la voce brandendo un bastone nei confronti di chi stava dall'altra parte del bancone: "Quando è entrato aveva già il bastone in mano - spiega il giovane dipendente, un ragazzo bolognese dell'80 - e in 10 minuti è riuscito a fare danni per 6/7 mila euro. Una volta rotto il bastone ha impugnato una padella e ha continuato a distruggere ciò che gli capitava sott'occhio". 

Motivo della contestazione, una serratura acquistata un mese fa (del valore di un centinaio di euro) che secondo il cliente non funzionava correttamente e andava secondo lui sostituita con un pezzo nuovo, nonostante non avesse più neppure la confezione. Naturalmente tale richiesta non poteva essere accolta. 

A quel punto l'uomo non ci ha visto più, e ha pensato di accanirsi sulla merce esposta nella vetrina della ferramenta: distrutti diversi macina-pepe in legno laccato e altri oggetti di valore non indifferente. Quanto all'ormai ex cliente, raggiunto dalla Polizia sul posto, è stato denunciato per danneggiamento aggravato e minacce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento