Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Sicurezza dei pedoni, la proposta delle strisce luminose

Strisce che "si accendono" quando ci si passa sopra: questa la proposta di Lega Nord e Coalizione Civica

L'altro ieri una donna di 79 anni è morta, travolta da un camion su un attraversamento pedonale di via Emilia. E' solo l'ultima delle tante vittime della strada, investita come molti altri mentre attraversava proprio dove bisogna farlo. Oggi Lega Nord e Coalizione civica hanno proposto di portare a Bologna i cosiddetti attraversamenti "intelligenti", cioe' dotati di strisce che si illuminano quando c'e' il passaggio di pedoni. Il Pd, però, prende tempo rimandando la discussione in commissione, nell'ambito di un piu' ampio approfondimento sull'incidentalità a Bologna.

Per la Lega Nord interviene sull'argomento la capogruppo Francesca Scarano, presentando oggi in aula un ordine del giorno in cui si chiede alla Giunta di "valutare l'investimento per il posizionamento di strisce pedonali intelligenti gia' utilizzate in tanti Paesi europei ed anche in alcune citta' italiane". Inoltre, l'odg propone di "realizzare una mappatura delle zone, con relativi attraversamenti pedonali, maggiormente a rischio per valutare i conseguenti interventi".

In molti casi, gli investimenti di pedoni e ciclisti non avvengono a causa della guida in stato di ebrezza ma per "attraversamenti pedonali pericolosi o poco segnalati, di immissioni di strade laterali su principali con scarsa visibilita'", afferma Emily Clancy di Coalizione civica. "Le soluzioni sono tante, dai dissuasori ad una maggiore segnaletica- aggiunge Clancy- fino alle strisce luminose, suggerite da Mauro Sorbi dell'Osservatorio per la sicurezza stradale".

Clancy ha sottoposto la questione della sicurezza dei pedoni all'attenzione della Giunta, con un'interrogazione rivolta all'assessore Irene Priolo per sapere "quali provvedimenti intende mettere in campo l'amministrazione per tutelare i soggetti deboli della strada". Priolo oggi non era in question time e dunque Clancy dovra' attendere la risposta scritta. Neanche l'odg di Scarano e' stato discusso, perche' il Pd ha preferito rinviarlo in commissione. Il capogruppo dem, Claudio Mazzanti, spiega che sul tavolo c'e' gia' la richiesta (avanzata dal dem Piergiorgio Licciardello) di convocare una commissione in cui fare il punto sul tema dell'incidentalita' "complessiva" sul territorio urbano: la discussione dell'odg portra' rientrare "pienamente" in quel focus, afferma Mazzanti.

"So gia' che mi verra' mossa l'obiezione dei costi", commenta intanto Scarano, ma per la leghista non e' una motivazione sufficiente per escludere l'installazione delle strisce intelligenti: alla luce delle "spese pazze" gia' effettuate in tema di mobilita', ad esempio per "i fittoni messi e tolti", quelli che invece sono "investimenti saggi vanno valutati". 

(fonte DIRE) 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza dei pedoni, la proposta delle strisce luminose

BolognaToday è in caricamento