menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frasi 'strane' sui social, amici danno l'allarme: salvato in extremis

L'uomo trovato in casa in stato di semi-incoscienza

I suoi amici e conoscenti sui social hanno letto delle frasi 'strane' sul suo profilo e qualcuno ha chiamato i soccorsi. È stato salvato dall'esito infausto avrebbe potuto avere un probabile gesto estremo, compiuto sabato sera da un operaio di 63 anni, residente a San Pietro in casale.

L'uomo, cittadino italiano, è stato trovato in stato di semi-incoscienza sul suo letto dai carabinieri delle locali stazioni giunti sul posto. Non sentendo rispondere nessuno al citofono, i militari si sono introdotti forzando una finestra del primo piano dell'appartamento dove risiedeva l'uomo per poi trovarlo sdraiato in camera da letto. Chiamata l'ambulanza l'uomo è stato poi portato in ospedale: le sue condizioni non risulterebbero gravi. Secondo un primo riscontro, l'uomo avrebbe ingerito un mix di farmaci e alcoolici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona rossa, i negozi che restano aperti

social

Sanremo: la scaletta della finale del Festival

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento