Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video racconti contro il gioco d'azzardo, la storia di Stefano: "Libri al posto delle slot" | VIDEO

La testimonianza di Stefano, proprietario dello Zanzibar Caffè, fa parte del progetto “L’azzardo non è un gioco. Liberi di uscirne” promosso dal Comune di Bologna

 

"L’azzardo non è un gioco. Liberi di uscirne” è una delle iniziative messe in campo dal Comune di Bologna, finalizzata alla sensibilizzazione e informazione sui rischi derivanti dal gioco d'azzardo patologico. 

Nell’ambito del progetto è stata prevista la realizzazione di video- racconti, che vedono al centro le storie e le esperienze degli esercenti della città di Bologna che hanno scelto di dismettere o non installare le slot nel loro locale, compiendo con questo gesto una scelta etica e a beneficio dell’intera comunità.

Stefano, proprietario dello Zanzibar Caffè, è uno di questi e ha deciso di raccontare la sua storia a tutti i bolognesi e le bolognesi. 

L’obiettivo è di far emergere le numerose esperienze positive che insistono sul territorio, valorizzando le storie personali di ognuno dei soggetti intervistati e promuovendo le buone prassi, affinchè possano diventare un esempio e punto di riferimento per altri esercenti e cittadini.

Oltre alla diffusione dei video, che saranno pubblicati sul sito web dell'Osservatorio permanente per la legalità e il contrasto alla criminalità organizzata, il Comune di Bologna valorizza le esperienze positive sul proprio territorio, organizzando momenti di confronto e condivisione tra cittadini e commercianti che hanno scelto di non tenere slot machine all'interno dei loro esercizi commerciali.

Il prossimo evento è in programma il 9 ottobre alle 18 in piazza Spadolini nel Quartiere San Donato-San Vitale dove due gestori di esercizi "slot free" racconteranno la propria esperienza. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento