rotate-mobile
Cronaca San Donato / Via Francesco Sabatucci

Piazza Grande: l'ultimo saluto al fondatore Tonino Palaia al dormitorio Beltrame

Oggi per l'ultima volta al dormitorio Beltrame in via Sabatucci, dove è partita la sua esperienza bolognese e l'idea di fondare il primo giornale di strada in Italia

E’ stato scelto un lungo-simbolo per salutare Tonino Palaia, a Bologna da senza fissa dimora e dove, nel 1993, pensò a 'Piazza Grande', quel giornale di strada, venduto per strada.

Oggi, 21 novembre, Tonino verrà sepolto alla Certosa, ma prima prima, alle 14, passerà per l'ultima volta dal dormitorio Beltrame in via Sabatucci 2, da dove tutto è cominciato, "per scambiare ricordi, racconti, riflessioni" (fino alle 13.30 la salma sarà alla camera mortuaria del Malpighi in via Pizzardi 1).

'TONINO'. Ricoverato al Sant’Orsola per problemi polmonari, poi la morte il 17 novembre a 61 anni. Era nato in provincia di Reggio Calabria e poi si era trasferito a Roma, prima di arrivare a Bologna, dove vive senza fissa dimora. Fino al è stato direttore editoriale del mensile, poi, fino al 2010, presidente dell’associazione che edita il mensile.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Grande: l'ultimo saluto al fondatore Tonino Palaia al dormitorio Beltrame

BolognaToday è in caricamento