Comitato anti-tram: "Vogliamo fermare un progetto assurdo"

E' nato il comitato di cittadini "Attacchiamoci al Tram": su Facebook 363 follower. Il timore: "Borgo Panigale diventerà un ghetto"

Il quartiere Borgo Panigale "diventera' un ghetto", teme il neo-nato gruppo "Attacchiamoci al tram", che sta muovendo i primi passi 'ufficiali' in parallelo al progetto del tram. Il 7 marzo è prevista una grande assemblea al centro Bacchelli di Casteldebole, ma già lunedì mattina il comitato si presenterà alla stampa.

Per ora c'e' una pagina Facebook con 363 follower, compresi diversi esponenti del centrodestra cittadino. "A noi- scrivono gli attivisti del comitato- non interessa il colore politico, ma ci interessa il benessere degli abitanti del quartiere, ci interessa che nessuna attivita' commerciale sia costretta a chiudere, che il quartiere non diventi un ghetto dove la sera non esce piu' nessuno di casa e il giorno sia invivibile. Noi siamo cittadini che lottano per i cittadini e vogliamo fermare questo progetto assurdo".

(Dire) 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento