Prima le mani addosso poi la rapina: arrestato sul treno Bologna-Piacenza

Un 23enne salito in treno a Bologna ha abbandonato la carrozza in fretta e furia alla stazione di Modena, mentre il capotreno avvertiva la Polizia Ferroviaria

Prima le molestie sessuali, poi una lite degenerata successivamente in rapina. E' successo nella mattinata di ieri, in un treno diretto da Bologna a Piacenza: un 23enne, cittadino gambiano salito a Bologna, si trovava sul convoglio diretto a Modena, quando avrebbe iniziato a molestare una passeggera.

Le attenzioni indesiderate del giovane sono state indirizzate ad una coetanea di origine bielorussa, una studentessa che si stava recando per un esame all'Università di Parma e sedeva accanto al fidanzato di origine brasiliana. Il 23enne ha molestato la ragazza con insistenza, fino a palparla platealmente.

E' stato un quarto straniero, un lavoratore di origine kosovara a sua volta diretto a Parma, ad intromettersi per far desistere l'africano dalla sua condotta. Per tutta risposta, il "paciere" ha ricevuto un violento pugno al volto ed è stato messo ko. Non solo, il richiedente asilo ne ha anche approfittato per rapinarlo del portafogli (contenente 600 euro) e poi ha cercato rifugio in altri vagoni per allontanarsi dalla scena dell'accaduto.

Nel frattempo le vittime hanno avvisato il capotreno, che a sua volta ha avvertito il 113 di quanto accaduto, fornendo anche un identikit del criminale. Il giovane gambiano è sceso alla stazione di Modena e ha cercato di dileguarsi, ma è stato notato e bloccato dopo un inseguimento da una pattuglia della Polizia inviata sul posto.

Il giovane, trovato senza il portafogli oggetto della rapina, è stato in ogni caso sottoposto a fermo, con l'accusa di molestie sessuali, lesioni e rapina. Dopo successivi accertamenti, il soggetto è risultato attualmente ospite di una delle strutture modenesi come richiedente asilo.Insieme all'iter giudiziario che si aprirà con la giustizia ordinaria, l'episodio è stato segnalato alla Prefettura, che a sua volta dovrà  trasmettere l'informazione alla commissione incaricata di valutare la richiesta di asilo del 23enne. (Da Modenatoday)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento