Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Tanti auguri Vasco: 68 candeline per il rocker più amato

Non pensa nemmeno ad appendere il "microfono al chiodo". Riparte infatti il suo "Vasco non stop live" che nel mese di giugno toccherà Firenze, Milano, Roma e infine Imola

Sembra incredibile, ma sono 68 le candeline spente dal Blasco oggi 7 febbraio. Il rocker più amato non ha proprio voglia però di appendere il "microfono al chiodo". Riparte infatti il suo "Vasco non stop live" che nel mese di giugno 2020 toccherà Firenze, Milano, Roma e infine Imola, con i biglietti praticamente esauriti. 

In questi giorni, Vasco tifa per Irene Grandi per la quale ha scritto "Finalmente io", in gara al Festival di Sanremo 2020.  La cantante aprirà i concerti del 19 e 20 giugno al Rock in Roma (Circo Massimo). 

E sempre in tema di festival, qualche giorno fa in un'intervista a "La Stampa", Vasco ha rivelato: "Quest’anno mi avevano offerto la direzione artistica e per un attimo ho pensato di fare come Baglioni: accettare il festival di Sanremo per consacrare me stesso, e le mie canzoni. Farle cantare a tutti, i superospiti ma anche ai concorrenti.. Un duetto qua un duetto là …Sigla iniziale e finale sempre una mia canzone. per tutte le sei serate televisive. Wow!.. Poi ho pensato che io non ho bisogno di tanta promozione". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti auguri Vasco: 68 candeline per il rocker più amato

BolognaToday è in caricamento