menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castel Maggiore: non si ferma all’alt e fugge, feriti quattro Carabinieri

E' stato bloccato e arrestato a Corticella, dopo aver speronato le due pattuglie

Sono quattro i Carabinieri rimasti feriti durante l’inseguimento di un’Audi TT che questa mattina non si è fermata all’alt. I militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Borgo Panigale, unitamente ai colleghi del Radiomobile di Bologna, hanno arrestato un’automobilista italiano di 40 anni per resistenza a un pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato.

L'uomo, alla guida di un’Audi TT, dopo aver forzato un posto di controllo a Castel Maggiore, in via Gramsci, ha accelerato ed è fuggito. I militari hanno informato subito la Centrale Operativa di Bologna e con l’ausilio di un’altra pattuglia, i Carabinieri di Borgo Panigale sono riusciti a rintracciare l’automobilista poco dopo in via di Corticella.

Speronate due pattuglie

Lo hanno bloccato all’altezza dell’intersezione con via Roncaglio dopo che il fuggitivo aveva messo in atto una manovra per speronare le due pattuglie. Nell’impatto, quattro Carabinieri sono rimasti feriti e dopo essere stati medicati dai sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore sono stati dimessi con una prognosi da 7 a 12 giorni. Il 40enne, apparentemente ubriaco e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (non è stato possibile accertarlo perché si è rifiutato di sottoporsi alle analisi del sangue), è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento