menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Circolo danneggiato durante sgombero, dalle telecamere 'escluso furto notturno'

Quantificati migliaia di euro di danni. Nell'ordinanza di sgombero inclusi anche 'spazi non residenziali', ma il Presidente del circolo: 'Non ricevuta alcuna comunicazione'

Nessun avviso notificato ai gestori, e le immagini delle telecamere escluderebbero un furto notturno. Restano ancora poco chiari i contorni dell'irruzione nei locali del circolo Arci Guernelli, commessa a opera di ignoti durante le operaizoni di sgombero dei locali del complesso popolare di via Gandusio.

Nella mattinata di venerdì infatti, le forze dell'ordine sono intervenute assieme alla Pm, Acer e servizi sociali, per sgomberare una quarantina di appartamenti, una trentina dei quali occupati abusivamente e altri abitati da inquilini morosi da tempo. Ma a essere forzate sono state anche le porte del circolo ricreativo, sede di diverse associazioni e -a detta dei gestori- escluso dalle operazioni di sgombero.

L'ordinanza con la quale il sindaco ha ordinato lo sgombero contiene, in un passaggio, anche la liberazione "degli spazi non residenziali" ma il presidente del circolo Stefano Bonora smentisce categoricamente di avere ricevuto notifica di tali atti. "Mai ricevuto nulla del genere" ripete ai microfoni di Radio Città del Capo, e aggiunge: "Negli ultimi tempi erano stati fatti dei lavori di infissaggio, e i tecnici Acer avevano già avuto modo di effettuare sopralluoghi sul posto".

Quanto all'orario dell'effrazione le immagini delle telecamere, interrotte alle 6:40 per via del black-out effettuato dalle autorità prima delle operazioni di sgombero, escludono -a detta della gestione del circolo- un furto notturno, come peraltro accaduto al Guernelli qualche settimana fa. Nelle giornate di oggi o domani, inoltre, è previsto un incontro tra rappresentanti del circolo e funzionari del Comune per affrontare la questione. Sui fatti infine è stata presentata denuncia ai Carabinieri del Navile, ed è stato nominato un avvocato a tutela del circolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento