Cronaca Via Guelfa

Via Guelfa, va al consolato ed esce in manette: arrestato 34enne

Doveva sbrigare alcune pratiche burocratiche, ma dai controlli ...

Un romeno di 34 anni all'uscita del consolato di via Guelfa. Era destinatario di un mandato di cattura europeo emesso in Romania, dove aveva commesso truffe e reati fiscali. 

L'uomo, domiciliato nel ravennate, si era recato al consolato per alcune pratiche burocratiche, ma dai controlli è risultato pregiudicato ed è stato arrestato. 

Il mandato d'arresto europeo è la richiesta di un'autorità giudiziaria di uno Stato membro dell'UE perché si proceda all'arresto di una persona in un altro Stato membro e la si consegni al primo Stato membro ai fini dell'esercizio penale o dell'esecuzione di una pena o di una misura di sicurezza privativa della libertà. Il meccanismo si basa sul principio del riconoscimento reciproco delle decisioni giudiziarie ed è operativo in tutti gli Stati UE. (fonte: E-justice.europa.eu)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Guelfa, va al consolato ed esce in manette: arrestato 34enne

BolognaToday è in caricamento