Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Zona Universitaria / Via Mascarella

Zona u, rapina e picchia i passanti: arrestato con i soldi in bocca

Dopo aver creato scompiglio in zona universitaria, è finito in manette per rapina aggravata

Dopo aver creato "scompiglio" in zona universitaria, un ravennate di 35 anni è finito in manette per rapina aggravata. Il 113 è stato allertato "a più riprese" da cittadini che segnalavano un uomo con una bottiglia di birra in mano che minacciava e tentava di rapinare i passanti. 

La prima chiamata al 113 è attivata alle 14 di ieri, 14 giugno, da due ristoratori di via Mascarella: in strada il 35enne aveva avvicinato una coppia, un napoletano di 26 anni e una cittadina bulgara di 22, alla quale ha chiesto del denaro per acquistare un pacchetto di sigarette. Quando il ragazzo si è rifiutato, ha rimediato due schiaffi in faccia, così insieme alla sua amica si erano rifugiati in un ristorante. Ma il ravennate non si era ancora arreso: è entrato nel locale, ha rotto un bicchiere e ha afferrato il ragazzo per un braccio, con l'intento di trascinarlo fuori; fortunatamente il titolare è intervenuto facendolo desistere. Sul posto è intervenuta la Polizia che ha arrestato il rapinatore, che ha anche problemi di tossicodipendenza, ed è stato trovato con 20 euro infilati in bocca. 

Infatti, da via Irnerio, un anconetano di 20 anni poco dopo ha chiamato la Polizia riferendo di essere stato rapinato di 20 euro pochi minuti prima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona u, rapina e picchia i passanti: arrestato con i soldi in bocca

BolognaToday è in caricamento