Via dei Mille, prima la lite, poi la rapina: 29enne picchiata in strada

Un 37enne è stato arrestato dalla Polizia. La donna percossa anche dentro un bar

Un uomo di 37 anni è stato arrestato dalla Polizia, poco dopo una aggressione con rapina avvenuta in via dei Mille, nella prima mattinata di ieri. Secondo quanto denunciato ai poliziotti la ragazza, 29enne cittadina marocchina e connazionale del suo aggressore, sarebbe stata avvicinata da un uomo sconosciuto che, dopo molte insistenze, avrebbe cominciato ad aggredirla per poi colpirla con un pugno sul viso.

Rifugiatasi in un bar nelle vicinanze, la giovane sarebbe stata trascinata fuori e nuovamente picchiata, per poi essere sbattuta a terra e rapinata di una ottantina di euro. Le violenze sarebbero finite solo quando, dopo aver riparato dentro la libreria Feltrinelli, sono giunti gli agenti, chiamati nel frattempo dai titolari del bar poco prima visitato.

Non è chiaro se i due si conoscessero. Secondo un'altra versione, i due sarebbero entrati insieme dentro al bar, discutendo animatamente. La donna ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto soccorso e ne avrà per 10 giorni. Quanto al suo rapinatore, le imputazioni sono di rapina e lesioni personali. Il 37enne avrebbe diversi alias, e su di lui pendono due decreti di espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento