Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Saragozza / Via Saragozza

Arrestato per colpa di un pezzo di formaggio: reati di riduzione in schiavitù e prostituzione

Ordine di carcerazione nei confronti di un rumeno di 45 anni residente a Bologna, responsabile di riduzione in schiavitù e induzione e sfruttamento della prostituzione

Destinatario di un ordine di carcerazione per reati inerenti la prostituzione, finisce in manette per un pezzo di formaggio. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di un rumeno di 45 anni residente a Bologna, responsabile di riduzione in schiavitù e induzione e sfruttamento della prostituzione. L’uomo è stato rintracciato dai Carabinieri in un supermercato di via Saragozza, dove è stato bloccato e arrestato per furto dopo che aveva rubato un pezzo di formaggio dal frigorifero del locale.

Il 45enne, gravato da altri precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato condotto presso la Casa Circondariale della Dozza dove, in relazione ai reati inerenti la prostituzione, commessi 4 anni fa a Bologna, dovrà scontare una pena detentiva pari a 1 anno, 11 mesi e 27 giorni di reclusione.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per colpa di un pezzo di formaggio: reati di riduzione in schiavitù e prostituzione

BolognaToday è in caricamento