rotate-mobile
Cronaca Navile / Via Stalingrado

Via Stalingrado: si aggira con una catena al collo e finisce nei guai

Alcuni passanti hanno chiamato il 112, impauriti dalla faccia poco rassicurante

I Carabinieri hanno denunciato un cittadino gambiano di 26 anni per porto abusivo di armi e ricettazione. Ieri mattina il 112 è stato allertato da alcuni passanti che segnalavano un ragazzo che si aggirava con una grossa catena intorno al collo e una faccia "poco rassicurante", vicino al McDonald's di via Stalingrado. 

I militari lo hanno fermato e controllato: oltre alla catena, in tasca aveva un coltello, una tessera sanitaria e quattro carte di credito risultate rubate, dei quali non ha saputo giustificare il possesso. 

E' stato denunciato per ricettazione e porto abusivo di armi. E' stato anche accompagnato in questura, dove è emerso un decreto di espulsione emesso nel 2019.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Stalingrado: si aggira con una catena al collo e finisce nei guai

BolognaToday è in caricamento