Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Saragozza / Via Filippo Turati, 84

Via Turati, un murale alle Bombicci ricorderà Irma Bandiera

In occasione della Festa di liberazione del 25 aprile, una facciata delle scuole Bombicci sarà ridipinta con l'effige della staffetta partigiana Irma Bandiera, catturata, torturata e uccisa dai nazifascisti il 14 agosto 1944

Foto CHEAP

Verrà realizzato sulla facciata della scuole Bombicci il volto di Irma Bandiera, la staffetta partigiana che durante l'occupazione fascista fu attiva nella lotta alla liberazione dall'occupazione nazifascista. 

Il lavoro partirà il 18 aprile e si concluderà in tempo per l'anniversario della Liberazione, il 25 aprile. Il luogo scelto non è un caso: Irma "Mimma" Bandiera nacque e crebbe nel quartiere Porto-Saragozza. Il suo corpo trucidato venne lasciato dai fascisti vicino a casa, nella via che ora porta il suo nome.

Il Quartiere ha accolto la proposta delle associazioni Cheap e Orticanoodles che hanno stretto un patto di collaborazione mirato all'intervento di street art. La scelta è ricaduta sulle scuole elementari Bombicci dove sono già stati portati avanti progetti dedicati alla memoria della Resistenza in collaborazione con Anpi e che vennero frequentate anche da Roberto Weisz, il figlio di Arpad, l'allenatore del Bologna che fuggì dall'Italia dopo l'emanazione delle leggi razziali.

“Ringrazio il dirigente scolastico Stefano Mari e la responsabile del plesso Maria Rosaria De Marco che da subito hanno accettato questa idea oltre che le associazioni che l'hanno proposta – dichiara il presidente del quartiere Porto – Saragozza Lorenzo Cipriani – questo intervento di street art sarà un simbolo quotidiano per tutte le bambine e i bambini della scuola e per tutti i cittadini che lo vedranno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Turati, un murale alle Bombicci ricorderà Irma Bandiera

BolognaToday è in caricamento