PROROGATA "Van Gogh Alive Experience": negli spazi della ex-Chiesa San Mattia

La grande mostra multimediale "Van Gogh Alive – The Experience" dedicata al grande pittore olandese (Zundert, 30 marzo 1853 – Auvers-sur-Oise, 29 luglio 1890) visto il grande successo riscosso è stata prolungata fino a metà novembre (chiusura inizialmente fissata al 30 luglio). 

La mostra, che si sviluppa negli spazi della ex-Chiesa San Mattia (via Sant'Isaia 14/a) racconta la vita e le opere di Vincent van Gogh nel periodo che va dal 1880 fino al 1890, anno della sua morte. Spiega Simone Mazzarelli, CEO Ninetynine: "La decisione di far restare Van Gogh Alive - The Experience a Bologna per tutto l’autunno è dovuta in parte anche alle pressanti richieste di proroga da parte delle scuole che, con la ripresa delle attività didattiche, ci chiedono di organizzare visite guidate e laboratori per far conoscere agli studenti il pittore olandese anche attraverso il potente linguaggio della multimedialità”.

Pensieri ed emozioni tra Parigi, Arles, Saint-Rémy e Auvers-sur-Oise, dove realizzò i suoi capolavori. La mostra utilizza la tecnologia SENSORY4™, un sistema unico che incorpora oltre 50 proiettori ad alta definizione, grafica multi canale e suono surround in grado di creare uno dei più coinvolgenti ambienti multi-screen al mondo. In un attimo si inizia un viaggio, l'esplorazione di angoli e dettagli, un'esperienza che trascende da tutte le installazioni tradizionali. Sinfonie vibranti di luci, colori e suoni, combinati e amplificati per creare ciò che i visitatori chiamano "un'esperienza indimenticabile multi-sensoriale".

Grandi immagini, nitide e cristalline, così reali da desiderare di toccarle con mano, illuminano schermi e superfici che esaltano l’originalità dello spazio espositivo e si accompagnano a delle musiche di Vivaldi, Ledbury, Tobin, Lalo, Barber, Schubert, Satie, Godard, Bach, Chabrier, Satie, Saint-Saëns, Godard, Handel.

Sincronizzate con una potente colonna sonora, più di 3.000 immagini di grandi dimensioni creeranno un allestimento elettrizzante che riempirà schermi giganti, pareti, colonne dal soffitto fino al pavimento, immergendovi completamente nei colori vibranti e nei dettagli intensi che caratterizzano lo stile unico di Van Gogh.

La mostra è inserita anche negli eventi della Festa Internazionale dei Musei 2017. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Marina
    Marina

    tabe

  • Avatar anonimo di Anna a mulazzi
    Anna a mulazzi

    Mostra strepitosa bellissimo allestimento, immersione nell'interiorità di un genio e viaggio introspettivo nel ns profondo. Ottimo utilizzo della tecnologia per esaltare la grandezza di un artista innamorato della vita. Si tocca l'infinito con un dito. Complimenti ai curatori !!! Consigliatissima

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico: tutti i fine settimana con prenotazione obbligatoria

    • dal 8 maggio al 31 luglio 2021
    • Rocchetta Mattei
  • "I Love LEGO": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 7 maggio al 26 settembre 2021
    • Palazzo Albergati
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico: tutti i fine settimana con prenotazione obbligatoria

    • dal 8 maggio al 31 luglio 2021
    • Rocchetta Mattei
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • Beata Vergine di San Luca: sabato scende la Madonna, una settimana di celebrazioni

    • Gratis
    • dal 8 al 16 maggio 2021
    • Colle della Guardia e Cattedrale di San Pietro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento