Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica Santo Stefano

Santo Stefano: ancora bufera nel Pdl, Giorgetti resta in panchina

Presidenza del Quartiere negata, per la seconda volta, ad Ilaria Giorgetti. La maggioranza in consiglio, suo stesso partito, in lotta intestina le ha negato i voti. Resta un'ultima chance, poi le urne

Congelata ancora la nomina del Presidete a Santo Stefano, unico “baluardo” del centrodestra tra i quartieri cittadini. Bocciata per la seconda volta consecutiva Ilaria Giorgetti, l’esponente proposta dal Pdl, cui sono stati negati i voti necessari proprio da parte degli esponenti del suo stesso partito.

La maggioranza nel consiglio di Quartiere proprio non riesce a trovare un accordo, malumori e screzi prendono il sopravvento sui problemi del territorio e l'interesse dei cittadini, che restano in stand-by insieme alla Giorgetti.

IL PRIMO "AMMUTINAMENTO". Già dopo la prima seduta del Consiglio, andata a vuoto, Fabio Garagnani, coordinatore cittadino del Pdl di Bologna, avvertì che non pensava a nessuno mediazione con i ribelli del suo partito (ndr):"Noi ripresentiamo Giorgetti o passa lei o torniamo al voto".

ULTIMA CHANCE. E se il prossimo appuntamento si concluderà con un ennesimo nulla di fatto ad ottobre si dovrà tornare alle urne. Grave smacco per il centrodestra, che perderebbe appeal proprio nell’unica roccaforte che è riuscita a mantenere dopo le ultime elezioni amministrative.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santo Stefano: ancora bufera nel Pdl, Giorgetti resta in panchina
BolognaToday è in caricamento