I borghi di Castiglione dei Pepoli e Camugnano protagonisti di una trasmissione Rai

La trasmissione 'Generazione Bellezza' ha raccontato il territorio e le scelte di vita di alcune persone...

Ha fatto tappa nell’Appennino bolognese, e in particolare nei borghi di Castiglione dei Pepoli e Camugnano il programma di Rai 3 che racconta di come la bellezza possa essere occasione di rinascita per tante cittadine italiane

Il programma “Generazione Bellezza” , andato in onda ieri sera sull'emittente Rai ,  ha raccontato dei due meravigliosi borghi di Castiglione dei Pepoli e Camugnano , chegrazie anche alla Via della Lana e della Seta, stanno rilanciando il territorio dopo lunghi decenni di crisi e spopolamento.

La trasmissione punta a raccontare l’impegno di chi si rimbocca le maniche per valorizzare il patrimonio che lo circonda. Coinvolgendo le istituzioni o facendo da soli: il titolo infatti richiama sia la bellezza della penisola italiana, delle sue tradizioni e della sua storia, che la generazione chiamata a riscoprirla.

Il programma ha raccontato la storia di Stefano, che da poco ha intrapreso la carriera di guida ambientale e di Federica, che alleva capre per produrre formaggio a vendere in piazza a Castiglione, oltre che di Arianna e Paolo, che dopo la laurea in chimica hanno deciso di tornare sui campi dei nonni per creare prodotti cosmetici naturali coltivando piante officinali. Una comunità insomma che riscopre una economia sostenibile della bellezza, pronta ad accogliere turisti e visitatori, mostrata a tutta Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Bimbo di 2 anni resta chiuso in auto: passante spacca il vetro

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

Torna su
BolognaToday è in caricamento