Coronavirus: nuovo flash mob da balconi e finestre, si canta 'Azzurro'

L'iniziativa circola in tutta Italia

Il messaggio che in queste ore circola sui social

Il tam tam è partito nei giorni scorsi, e tramite Facebook o Whatsapp l'invito è quello di uscire solo su balconi, o affacciarsi dalle finestre, per cantare tutti insieme.

Se ieri l'appuntamento era alle 18 con l'Inno d'Italia, oggi, sempre alle 18, sarà la volta della canzone 'Azzurro' e domani,  di 'Il cielo è sempre più blu'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un modo per sentirsi meno soli, condividere per qualche minuto un sorriso dando voce a città omai vuote e silenziose. L'iniziativa vuole che tutti continuino a rimanere nelle proprie abitazioni come da decreto del Governo, condivendo però un momento 'leggero' in questo momento difficile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Covid, 3 studenti positivi a Castello D’Argile e a Bologna: coinvolte 49 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento