Giornata nazionale in memoria delle vittime del covid: sarà il 18 marzo, ok della Camera

Di quel giorno ricordiamo i camion militari che trasportavano le bare dei deceduti, arrivando anche nel bolognese

C'è l'ok della Camera dei Deputati sula proposta di legge che chiede di istituire, il 18 marzo, la Giornata nazionale in memoria di tutte le vittime dell’epidemia di Coronavirus.

L'immagine di quel giorno rimarrà scolpita nella memoria di tutti: i camion militari che da Bergamo trasportavano in altre località le bare dei deceduti, arrivando anche nel bolognese. 

Coronavirus, camion militari trasportano bare al forno crematorio di Borgo Panigale |Video 

"È bello che la legge che la istituisce sia stata approvata all'unanimità. Sarà un giorno importante per non dimenticare questa stagione drammatica e per ricordare tutte le persone che non sono più con noi" ha scritto il deputato PD Maurizio Martina, uno dei promotorpi della proposta di legge. 

In quel giorno anche a Bologna e in Emilia-Romagna i contagi aumentavano a centinaia. Il 18 marzo i positivi erano già 4.525, 525 in più rispetto al giorno prima, e 65 i morti, 15 donne e 50 uomini (5 a Bologna). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento