Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Molinella / Via dell'Artigianato

Camionista morto alla Pizzoli: aperto fascicolo per omicidio colposo

Sequestrato materiale, si attende autopsia per capire se ci siano eventuali responsabilità dietro il decesso del camionista schiacciato in un capannone dell'azienda a Molinella

Aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo per appurare se ci siano eventuali responsabilità dietro la morte di Giuseppe Riolo, comionista rimasto vittima di un incidente sul lavoro venerdì scorso. L'uomo - 49 anni - stata scaricando il furgone quando è stato schiacciato e ucciso da una sponda, all'interno di un capannone in Via dell'Artigianato a Molinella, in uso all'azienda Pizzoli, nota per la produzione di patatine.

Per giovedì è fissato il conferimento dell'autopsia per far luce sulla dinamica dell'incidente. Su indicazione del personale del dipartimento Medicina del lavoro dell'Asl sono stati sequestrati un carrello elevatore e un accessorio costruito in maniera rudimentale, agganciato al muletto e che, rompendosi, avrebbe causato la caduta della sponda. L'uomo, residente nel mantovano e dipendente della ditta Giglio Srl, si trovava tra il rimorchio di un camion di un collega che stava aiutando e un raccoglitore di tuberi, quando é stato investito mortalmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camionista morto alla Pizzoli: aperto fascicolo per omicidio colposo

BolognaToday è in caricamento