Giovedì, 29 Luglio 2021

Appennino, a Castel d'Aiano azzerata la curva dei contagi: "Siamo quasi covid free" | VIDEO

Le parole del sindaco Alberto Nasci: vaccinato oltre il 50% della popolazione

L’indice di contagio da covid-19 nel comune di Castel d’Aiano, nell’Appennino bolognese, si è praticamente azzerato. Come? Grazie ad una campagna di screening prima, alla vaccinazione poi.

"Siamo tornati alla situazione del 2020 quando nel nostro comune non si avevano che pochi casi di contagi da covid. Abbiamo avviato la campagna di vaccinazione che ha portato alla somministrazione delle dosi per tutti gli over 65 e abbiamo iniziato a vaccinare le fasce di età più giovani", ha dichiarato Alberto Nasci, sindaco di Castel d’Aiano.

Il tutto è stato possiibile, si legge in una nota, grazie alla campagna di screening e alla vaccinazione avviata dall’amministrazione comunale in accordo con l’Azienda Usl di Bologna e grazie alla collaborazione dei volontari della Croce Rossa locale e del farmacista del paese, Salvatore Argentieri.

"Con quest’ultimo, inoltre, nell’aprile scorso è stato programmato e ultimato uno screening, su base volontaria, a tutto il personale scolastico e agli studenti di ogni ordine e grado al momento della riapertura delle scuole. La campagna è stata avviata subito dopo l’aumento dei contagi avvenuto nel mese di marzo – continua la nota – dove i casi registratati sono stati una cinquantina: un numero basso rispetto ad altri comuni dell’area metropolitana, ma su una popolazione complessiva di 1870 abitanti si è reso necessario avviare una campagna di screening. Un'azione che è stata premiata: Castel d’Aiano può definirsi un comune covid free in quanto i contagi si sono praticamente azzerati".

(Immagini ufficio stampa Unione comuni Appennino bolognese)

Si parla di

Video popolari

Appennino, a Castel d'Aiano azzerata la curva dei contagi: "Siamo quasi covid free" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento