Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Navile / Via Erbosa

Assalto all'auto di Salvini e aggressione a giornalista: il pm chiede pene fino a due anni

Sono 16 gli imputati a vario titolo nel processo di primo grado: sentenza a settimane

Richieste che vanno dall'anno e quattro mesi ai due anni per i 16 imputati del processo per i fatti di via Erbosa del 2014, dove i collettivi contestarono duramente -fino ad assaltarne l'auto- Salvini, Borgonzoni, Fabbri e il suo entourage, durante una visita elettorale al campo sinti della Bolognina.

Le accuse contestate vanno a vario titolo dalla violenza privata al danneggiamento aggravato, fino alle lesioni aggravate. Quest'ultima contestazione riguarda un episodio a margine dei fatti, ai danni del giornalista del Resto del Carlino Enrico Barbetti, che cadendo durante un accerchiamento si fratturò un braccio.

Il fascicolo, curato da Antonella Scandellari, è giunto alla requisitoria finale: seguiranno le parti civili e le difese, per poi approdare -secondo il calendario provvisorio- a sentenza ai primi di luglio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto all'auto di Salvini e aggressione a giornalista: il pm chiede pene fino a due anni

BolognaToday è in caricamento