menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bus, i cittadini li bocciano per pulizia e orari

Chi utilizza gli autobus sotto le due torri promuove con riserva i mezzi pubblici. Linee 13, 14 e 20, le più congestionate. Autobus affollati e poco puntuali, ma c'è anche chi li considera un esempio, rispetto ad altre realtà italiane

Sono diverse le critiche che affiorano dalle opinioni degli utenti dei mezzi pubblici di Bologna (GUARDA LE INTERVISTE). In cima alla lista rimangono le oramai famigerate fermate tra via dei Mille e via Irnerio. Nel week-end in particolare, non è rarità vedere lunghe file di autobus accodarsi lungo tutto il viale, rendendo gli spostamenti molto caotici per tutti, pedoni e automobilisti. Di recente, un presidio di polizia municipale aiuta a decongestionare il traffico all’incrocio Irnerio-Alessandrini, ma non è sufficiente. «Dovrei andare a casa a mangiare, ma sono costretta a passare la pausa pranzo in centro» è l’osservazione di una ragazza che sta aspettando il 20 per andare in zona s. Donato.

Vicino la fermata in via dei Mille, una impiegata si sfoga: «Hanno concentrato tutti gli autobus qui, nel weekend è indecente». Spostandosi verso via Lame la polemica cambia nel contenuto ma non nel verso. Due signore si lamentano entrambe dell’affollamento degli autobus, soprattutto del 13: «Da qui (inizio di via Lame, ndr) fino a Borgo Panigale mi tocca a volte di rimanere in piedi per tutto il tragitto». Le linee più “sovraccariche” sembrano essere quelle di lunga percorrenza, come il 13, il 20, e anche il 14, dove «a mezzogiorno è sempre in ritardo». Non tutti gli utenti sono scontenti: una insegnante ricorda come «i mezzi sono efficienti sempre, anche quando c’è la neve».

Soddisfazione quasi unanime invece per quanto riguarda tariffazione e controlli: «Dovrebbero farne di più, è giusto che tutti paghino» scandisce raggiante una signora anziana. Nessuno però se la sente di bocciare il toto il servizio pubblico, i cui voti variano dal 6 e mezzo al dieci netto: «Io gli darei un otto -è il commento di uno studente fuori sede- anche perché io vengo “da giù”, e trovo la differenza...».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento