Cronaca

Impegnate contro il Covid, vincono vacanza-premio

La consegna del premio a due operatrici sanitarie di Calderara

Sono due donne, Francesca Romana Crescia e Antonella Demontis, impegnate negli ospedali nella battaglia contro il Covid ad aver 'vinto' il voucher vacanza messo a disposizione dall'Unpli, l'unione pro loco italiane. Le due operatrici sanitarie sono state segnalate dalla pro loco di Calderara, paese in cui sono residenti, e sono impiegate al Maggior e di Bologna e all'ospedale di San Giovanni in Persiceto.

Il voucher-vacanza è stato messo a disposizione un anno fa da Marco Pacella, imprenditore marchigiano, e spendibile nella sua struttura di Porto Recanati. Le due calderaresi hanno ricevuto il riconoscimento e i complimenti per il lavoro svolto dalle mani degli organizzatori e del sindaco Giampiero Falzone.

"Il grazie- sottolinea il primo cittadino- non è mai scontato e diventa speciale in questa bella storia che unisce varie realtà tra le quali la nostra Pro loco. Si tratta di un modo speciale per restituire in parte ciò che il Covid ha fatto sopportare agli operatori sanitari impegnati in prima linea negli specifici reparti". La cerimonia di premiazione è stata uno degli eventi di 'Calderara ripartiamo insieme', una giornata di eventi, mostre e sorprese allestita in centro dalla Pro loco di Calderara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impegnate contro il Covid, vincono vacanza-premio

BolognaToday è in caricamento