Caldo torrido nei nidi estivi, Pillati replica al sindacato Cobas: 'Non è vero'

L'assessore alla scuola del Comune definisce 'irricevibili e inaccettabili' le critiche mosse dai Cobas

La denuncia dei Cobas e delle dade (maestre) dei nidi di Bologna "non corrisponde al vero" e per questo è "inaccettabile. Irricevibile". Non usa mezzi termini la vicesindaco Marilena Pillati, che nella Giunta comunale ha la delega all'Istruzione, per replicare al sindacato di base che è tornato a puntare il dito contro il progetto di apertura dei nidi a luglio voluto da Palazzo D'Accursio, portando la testimonianza di alcune educatrici impegnate nelle strutture in questi giorni.

I Cobas parlando di "caldo insopportabile, ambienti non adeguati, fatica e sofferenza", di bambini costretti a giocare "nudi in giardini polverosi e bollenti, tra sterpaglie ed erba secca", oppure tenuti all'ombra nei locali dei nidi che però sono "non climatizzati" e "spogli, perché il materiale didattico è stato riposto per settembre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma Pillati non ci sta. "Il quadro tratteggiato in quella lettera è irricevibile- attacca la vicesindaco, questa mattina a margine di una seduta di commissione in Comune- si descrivono i nidi di Bologna in una maniera assolutamente inaccettabile". A parte il fatto che "tutte le strutture hanno impianti di condizionamento nei dormitori- sottolinea Pillati- i nidi bolognesi non sono ciò che quella lettera descrive. L'immagine che ne esce è inaccettabile e non corrisponde al vero", censura la vicesindaco. (San/ Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento