Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Camorra e riciclaggio, inchiesta 'Omphlaos': sequestrati 35 milioni di euro a imprenditore

Si tratta di un imprenditore del settore edile, già arrestato nello scorso luglio

Nella mattinata di oggi nuovo colpo di coda dell'inchiesta 'Omphalos', che nel luglio scorso portò all'arresto di 16 persone e ad indagare su altre 57.

I Nuclei di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Bologna e Napoli stanno dando esecuzione, tra la Campania e il Lazio (in specie, nelle province di Napoli, Caserta e Latina), ad un provvedimento di sequestro di prevenzione nei confronti di un ingente patrimonio del valore di oltre 35 milioni di euro, riconducibili ad A.M, imprenditore nel settore edile, ritenuto dagli investigatori personaggio di spicco di organizzazioni criminali attive sul territorio,già arrestato nello scorso luglio.

Il provvedimento ablativo è stato emesso dal Tribunale di Napoli, su proposta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, e ha riguardato beni mobili, immobili, società e rapporti finanziari riconducibili all'imprenditore, ai suoi familiari nonché a soggetti terzi ritenuti “prestanome”.

L’odierno provvedimento di sequestro costituisce l’epilogo di complesse indagini di polizia economico-finanziaria, condotte in stretta collaborazione dalle fiamme gialle felsinee e campane, che hanno permesso di ricostruire l’intero patrimonio illecitamente accumulato dall’imprenditore e di disporre, a suo carico, il sequestro ai sensi del cd. “codice antimafia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra e riciclaggio, inchiesta 'Omphlaos': sequestrati 35 milioni di euro a imprenditore

BolognaToday è in caricamento