rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca Stazione Centrale

Capotreno picchiato da tre ragazzini, treno bloccato

E' solo l'ultima episodio violento sui nostri convogli. Pesanti le ripercussioni anche per i passeggeri

Continuano le aggressioni a bordo dei treni, "una situazione insostenibile" tanto che in Giunta regionale è arrivata una interrogazione attraverso la quale si chiede un tavolo fra i dipendenti e la dirigenza dell'azienda di trasporti Tper-Trenitalia. Un modo per guardare in faccia il problema, numeri alla mano: solo nel corso dello scorso anno, infatti, sono 30 le persone -fra personale di bordo e capitreno - divenuti oggetto di violenze.

L'ultima episodio è recentissimo. Una nuova aggressione si è infatti verificata giovedì su un convoglio partito dalla stazione di Bologna e diretto a Vignola, dove tre ragazzini che erano saliti a bordo senza biglietto si sono scagliati contro lil capotreno prendendolo a pugni e facendolo cadere a terra. All'altezza di Ponte Ronca  il treno è stato  costretto a fermarsi. Sul luogo è giunta un’ambulanza del 118 per soccorrere l'addetto delle ferrovie e la polizia . Pesanti i disagi per i passeggeri , costretti a scendere e proseguire il viaggio con un bus di linea. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capotreno picchiato da tre ragazzini, treno bloccato

BolognaToday è in caricamento