rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022

Eni presenta a Bologna la nuova flotta di city car elettriche | VIDEO

Le nuove XEV YOYO sono dotate di due posti e garantiscono una lunga durata con una ricarica superiore al 30%

Nuove vetture per una nuova mobilità: questo, in sintesi, il messaggio lanciato da Eni in occasione dell’evento che ha presentato le nuove city car full electric. Due posti a sedere, un inconfondibile colore verde lime ma soprattutto una nuova idea di città: le nuove XEV YOYO di Enjoy sbarcano a Bologna per ribadire l’importanza di una nuova idea di spostamento. La flotta delle nuove vetture, nate dalla collaborazione tra Eni e XEV – casa automobilistica fondata a Torino nel 2018 – conta già cinquanta veicoli, i quali si aggiungono alla già sostanziosa flotta di auto Enjoy già presente sul territorio.

“Eni è lieta che il Comune di Bologna abbia accolto con entusiasmo il nuovo car sharing elettrico Enjoy, che nei mesi scorsi è stato avviato a Torino e che presto sarà esteso alle altre città in cui il servizio è presente: Firenze, Milano e Roma”, ha dichiarato Giuseppe Ricci, Direttore Generale Energy Evolution di Eni. “Siamo inoltre felici che la presentazione si sia svolta nel contesto della Settimana europea della mobilità, il cui tema 2022 è Better Connections: creare connessioni migliori tra i cittadini e tra i diversi soggetti della mobilità urbana è anche l’intento del car sharing. Da oggi Enjoy contribuisce a un’ulteriore evoluzione degli spostamenti in città perché mette a disposizione dei bolognesi auto che si possono utilizzare solo per il tempo e il tragitto necessario, a zero emissioni di CO2 su strada, e molto maneggevoli. Il nuovo servizio di car sharing elettrico arricchisce l’offerta Eni di prodotti sostenibili e quella delle sue stazioni di servizio, dove viene effettuato il cambio delle batterie delle nuove Enjoy. Si tratta di un ulteriore passo avanti nel nostro percorso verso l’obiettivo, entro il 2050, della totale decarbonizzazione non solo dei nostri processi ma anche dei prodotti per i nostri clienti”.

Soddisfazione anche da parte del Comune di Bologna, rappresentato dall’Assessora alle Nuove Mobilità Valentina Orioli, presente all’evento di Palazzo Gnudi: “Siamo molto contenti per questa novità. Le nuove vetture, interamente elettriche, rappresentano un’innovazione nello sharing, sia per la loro versatilità e sia perché le loro batterie si possono sostituire. In questo modo, si supera uno dei problemi che hanno reso difficile la gestione del car sharing elettrico fino ad oggi”.

Abbonamento dell'autobus 2022-2023 Tper: costi, agevolazioni, sconti e vantaggi per il car-sharing

Mobilità sostenibile, oltre 5 milioni di incentivi per car, bike sharing elettrici e abbonamenti

Sullo stesso argomento

Video popolari

Eni presenta a Bologna la nuova flotta di city car elettriche | VIDEO

BolognaToday è in caricamento