rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Donato / Viale Zagabria

Due operazioni dei Carabinieri: sequestrati 7 chili di droga, due arresti

Appostamenti, analisi dei tabulati telefonici e perquisizioni domiciliari

Due operazioni dei Carabinieri della Bologna Centro hanno portato all'arresto di un cittadino marocchino 30enne e un italiano 20enne per spaccio di stupefacenti. 

Attraverso l'analisi dei tabulati telefonici e l'ascolto dei testimoni, i militari hanno accertato almeno 500 cessioni di cocaina nell'arco di due anni da parte dello straniero che gravitava nel centro storico e che ha alle spalle diversi precedenti specifici. Durante un'ultima perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti 10 grammi di cocaina, bilancini, materiale di confezionamento e 2.800 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute provento dell'attività di spaccio. Il Gip ha disposto gli arresti domiciliari.

Più grave la posizione del 20enne bolognese, incensurato fino a ieri, 29 settembre Le indagini sono scattate dopo un appostamento in via Zagabria, zona San Donato, da parte dei militari del nucleo operativo della Bologna centro. Il ragazzo è stato trovato in possesso di circa 20 grammi di marijuana. La perquisizione domiciliare ha portato al ritrovamento di 5 chili hashish e 2 chili di marijuana, oltre a bilancini, materiali per il confezionamento e 6.600 euro in contanti. La droga, sulle piazze dello spaccio, avrebbe fruttato circa 70mila euro. Per il 20enne è stata disposta la detenzione in carcere. 

E' di qualche giorno fa l'oeprazione della Polizia che ha smantellato una rete di spaccio con 15 arresti. 

Foto CC

Spaccio di coca e hashish, 15 arresti: in manette anche la vittima della sparatoria al Pilastro | VIDEO

Ha un divieto di dimora per rapina, ma spaccia: catturato dalla Polizia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due operazioni dei Carabinieri: sequestrati 7 chili di droga, due arresti

BolognaToday è in caricamento