Cronaca San Giovanni in Persiceto

Lasagne alla carne di cavallo: le indagini si allargano nel bolognese

Prima il ritiro dei prodotti Buitoni, coinvolta anche una ditta di San Giovanni in Persiceto: "Responsabilità del fornitore"

Dopo il ritiro dal mercato a danno del colosso Buitoni, anche l'azienda “La Cucina di Bologna”, con stabilimento in San Giovanni in Persiceto, coinvolta nell’indagine dei Nas sull e tracce di carne equina. Produttrice delle lasagne gr.600 Lotto n. 12326 con scadenza 23/05/2014, ieri sera, in una nota firmata dal proprio amministratore delegato, Franco Bignami, l'azienda ha ribadito "di acquistare la materia prima, carne bovina, con regolari documenti che escludono la contaminazione di carne equina. Quindi - continua la nota - la stessa, qualora venisse confermata nelle controanalisi l'irregolarità suddetta, riterrà responsabile il proprio fornitore" qualora le contro analisi dovessero provare la presenza di carne di cavallo. I kit per identificare la presenza di carne quina sono state messe a disposizione solo a fine 2012 da un'azienda irlandese.

COLDIRETTI. “Il ritrovamento di carne di cavallo in un campione di lasagne alla bolognese è la conferma della necessità di una etichettatura chiara e trasparente dei prodotti alimentari", così Coldiretti Emilia-Romagna commentando il ritrovamento dei Nas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lasagne alla carne di cavallo: le indagini si allargano nel bolognese
BolognaToday è in caricamento