menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa Pound, 'Chi scappa dalla guerra non merita rispetto’: striscioni vs immigrati

Apparsi in 100 città, a Bologna uno striscione è stato affisso davanti all'Itis Belluzzi di via Cassini

Sono apparsi nottetempo in 100 italiane e sono firmati CasaPound Italia gli striscioni contro l'immigrazione e le richieste di asilo. A Bologna è stata scelta la scuola Itis Belluzzi di via Cassini, in zona Barca. 

“Chi scappa dalla guerra, abbandonando genitori, moglie e figli non merita rispetto” si legge sugli striscioni, ma a chi giudica il messaggio troppo forte, Casa Pound manda a dire con una nota che "chi non ha fatto dell’ipocrisia la propria bandiera sa che non è possibile mettere sullo stesso piano chi abbandona paese e famiglia al proprio destino per scappare in Europa in cerca di benessere e chi sceglie di resistere e combattere per la libertà del suo popolo".

Il rispetto della formazione di destra va dunque "ai siriani che vediamo combattere ogni giorno nell’esercito regolare del presidente Bashar al Assad per difendere la loro Nazione dall’oscurantismo dell’Isis più che ai tanti ‘migranti’ in fuga in Italia alla ricerca di sussidi e assistenza che nel loro paese non hanno lottato per ottenere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

8 Marzo: 5 donne "speciali" che hanno fatto la storia di Bologna

social

Sanremo: la scaletta della finale del Festival

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento