'Mani lunghe' tra gli scaffali dei supermercati, denunciati in tre

Tutti i soggetti coinvolti si sono già resi protagonisti di episodi simili: vittime privilegiate i corridoi della grande distribuzione

I Carabinieri della Compagnia di San Lazzaro di Savena hanno denunciato tre persone per furti ai danni di supermercati, avvenuti nei giorni scorsi ai danni di alcuni supermercati dell'hinterland bolognese.

Accusate di furto aggravato in concorso sono state due cittadine romene, una coppia composta da una 21enne e una 20enne, entrambe domiciliate a Bologna, disoccupate e con precedenti di polizia. Le ragazze sono state soprese a rubare prodotti da bagno per un valore di circa 900 euro in un supermercato di Castenaso. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari. La più giovane era già stata arrestata per un fatto analogo dai Carabinieri di San Martino in Argine.

Di furto aggravato dovrà rispondere invece un cittadino rumeno 53enne, poiché visto mentre sottraeva generi alimentari per un valore complessivo di 90 euro presso un supermercato di Pianoro. L’autore del furto, gravato da vari precedenti di polizia, è ben noto alle forze di polizia poiché abitudinario a questo genere di azioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

Torna su
BolognaToday è in caricamento