rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca San Lazzaro di Savena

Coronavirus, San Lazzaro: tolti i canestri dai parchi per evitare assembramenti

La decisione è del sindaco Isabella Conti, che tuona: "Dovete stare a casa". E sulla cittadina contagiata dal Coronavirus spiega: "E' grave ma lotta come una leonessa"

Il sindaco Isabella Conti ha tolto i canestri da basket nei campetti della sua città, per evitare assembramenti a causa dell'emergenza Coronavirus. Invitando sempre la sua cittadinanza a rimanere a casa, e a uscire solo se strattamente necessatrio, attraverso un lungo post sulla sua pagina Facebook spiega: "Ho cercato di spiegare l’importanza di restare a casa - si legge - Tutte le Istituzioni lo stanno facendo, ogni minuto. Eppure oggi pomeriggio  (ieri, ndr) avevamo i parchi pieni di gruppi di ragazzini che giocavano a basket o a calcio. Sono arrivata a dover smontare i canestri dai 7 campi che abbiamo in città. È una sconfitta. Dovete restare a casa!". E incalza: "Pensate che a me non dispiaccia dovervi togliere i canestri? Pensate che non mi pianga il cuore nel dirvi che non potete giocare? In questi anni abbiamo lavorato come matti per rendere i nostri parchi i luoghi perfetti per stare insieme. Ma adesso non si può".

Conti aggiorna poi i suoi cittadini sulle condizioni di una donna di San Lazzaro colpita dal Coronavirus: "La nostra concittadina risultata positiva al coronavirus sta lottando come una leonessa.  La sua situazione è grave, attualmente intubata e in coma farmacologico. Da tutti noi abbraccio affettuoso alla sua famiglia. Ora dovete ascoltarmi: questaE' signora ha 65 anni, è giovane ed era in salute fino a che non è stata infettata dal COVID-19".

Coronavirus, a San Lazzaro chiudono centri anziani e centri sociali

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, San Lazzaro: tolti i canestri dai parchi per evitare assembramenti

BolognaToday è in caricamento