rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Grigliata di Santo Stefano e cocaina in casa, ma è ai domiciliari

I Carabinieri sono entrati per un controllo e hanno trovato anche due ospiti. Era stato arrestato per spaccio 10 giorni prima

In casa due ospiti e diversi grammi di cocaina, ma è ai domiciliari, Un cittadino romeno di 52 anni è stato denunciato di spaccio di stupefacenti, inoltre i Carabinieri hanno informato l'Autorità Giudiziaria che valuterà l'idoneità a continuare la detenzione domiciliare. 

E' accaduto il giorno di Santo Stefano quando i militari hanno effettuato un controllo nell'abitazione dell'uomo, in zona San Ruffillo, trovando sul tavolo della cucina strisce di coca per 3,6 grammi. Due vicini di casa stavano facendo una grigliata sul balcone, inizialmente si erano nascosti poiché la legge stabilisce il divieto di fare visita a un soggetto agli arresti domiciliari e, naturalmente, al recluso di ricevere.

All'interno dell'appartamento i Carabinieri hanno rinvenuto altri 6 grammi di cocaina e un bilancino di precisione nella caldaia installata sul balcone. 

Il 52enne era stato arrestato il 16 dicembre per reati connessi agli stupefacenti e processarti per direttissima, ora rischia il carcere. 

Qualche settimana fa, un cittadino albanese di 35 anni è stato nuovamente arrestato, per evasione, e denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. Proprio per reati di droga, era stato condannato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari nella sua abitazione di via Malvasia, ma gli agenti di Polizia lo hanno visto spacciare sotto casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grigliata di Santo Stefano e cocaina in casa, ma è ai domiciliari

BolognaToday è in caricamento