rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Reati a Bologna, furti e rapine in calo: 'Ora ridurre il senso di insicurezza'

Un trend positivo reso noto alla festa della Polizia, il questore: 'Siamo cautamente ottimisti'

La data da ora in avanti sarà sempre quella del 10 aprile per celebrare l'anniversario della fondazione della Polizia di Stato, cioè quella della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge n. 121 del 1981 "Nuovo ordinamento dell'Amministrazione della pubblica sicurezza". 

Oggi nella sala Stabat Mater della Biblioteca dell'Archiginnasio si sono tenute le celebrazioni del 166° Anniversario, alla presenza del Prefetto Matteo Piantedosi, del Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato Prefetto Roberto Sgalla, del Questore Ignazio Coccia e delle Autorità istituzionali locali. 

"I reati sono in calo, si tratta di dati orientativi e bisogna essere cautamente ottimisti, anche se il trend è positivo" ha detto ai cronisti il Questore Coccia. Sono aumentati gli arrestati, i denunciati e i controlli negli esercizi pubblici, ma la criticità rimane la percezione della sicurezza, quindi "dobbiamo lavorare molto sulla criminalità comune, come ad esempio lo spaccio che crea insicurezza, ma si tratta di un lavoro integrato con le altre istituzioni". 

"Per noi la percezione della sicurezza, al di là dei dati statistici, vuol dire essere sempre presenti, questo è il messaggio che lanciamo ai cittadini" ha detto il Prefetto. I 'mini-daspo' per i pusher nel parco della Montagnola "hanno manifestato una certa efficacia", assicura "dato che siamo vicini alla scadenza del primo periodo di applicazione della misura - che vale sei mesi - stiamo facendo le valutazioni del caso per vedere se si può trasporre in altri contesti". 

Polizia di Stato: 166° anniversario della fondazione

I DATI (dal 1° aprile 2017 al 31 marzo del 2018). 

1) Furti e rapine. Nell'area metropolitana (Bologna compresa) sono scesi da 40.452 a 35.127 (-13,16%) e nel Comune di Bologna del 10,61% (da 25.234 a 22.555). Diminuiscono i furti in abitazione, da 5.854 a 4.866 (-16,87%) nell'area metropolitana e da 2.226 a 1.817 (-18,37%) nel Comune di Bologna, calano anche quelli negli esercizi commerciali (da 3.353 a 2.902, pari al 13,45% in meno, nell'area metropolitana, e da 2.187 a 1.929, pari all'11,79% in meno, nel Comune di Bologna).

Calano i furti con strappo e le rapine in strada (-3,7%, da 432 a 416, nell'area metropolitana e -7,51%, da 346 a 320, nel Comune di Bologna). I furti con destrezza, che nell'area metropolitana calano del 2,02% (da 8.168 a 8.003) , mentre a Bologna aumentano di poco, da 6.717 a 6.744 (+0,4%).

Anche le rapine sono in calo (-22,9%, da 681 a 525, nell'area metropolitana, e -30,76%, da 546 a 378, a Bologna: quelle in banca, scedono da 18 a sei (-66,6%) nell'area metropolitana, e da sei a tre (-50%) in città.

Fanno segnare un aumento invece le rapine nei centri commerciali, passate da 90 a 103 (+14,44%) nell'area metropolitana, e da 75 a 79 (+5,33%) nel Comune di Bologna.

Giù anche la ricettazione (-18,49%, da 546 a 445 episodi, nell'area metropolitana, e -20,71, da 391 a 310, nel Comune di Bologna) e le estorsioni, scese del 28,86% nell'area metropolitana (da 246 a 175) e del 32,12% (da 165 a 112) nel Comune di Bologna.

2) Truffe. Nell'area metropolitana calano del 5,61% (da 3.561 a 3.361) e nel Comune di Bologna del 13,27% (da 1.898 a 1.646). 

3) Omicidi e tentati omicidi. Gli omicidi sono scesi da nove a due (-77,7%) nell'area metropolitana e a zero a Bologna.

Calo anche per i tentati omicidi (-43,75%, da 16 a nove, nell'area metropolitana, e -28,57%, da sette a cinque, nel Comune di Bologna).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati a Bologna, furti e rapine in calo: 'Ora ridurre il senso di insicurezza'

BolognaToday è in caricamento