Cronaca San Lazzaro di Savena / Piazza Luciano Bracci

San Lazzaro, notti di furti e atti vandalici. Sindaco: 'Massima attenzione'

Dopo le 'spaccate' criminali alle vetrine di alcuni negozi sanlazzaresi, si è riunito in Comune un tavolo operativo con Vigili e Carabinieri. Il primo cittadino ai commercianti vandalizzati: "Siamo vigili sul problema, ora collaboriamo"

Sequenza di 'spaccate' negli ultimi giorni ai danni di diversi negozi della comune di San Lazzaro. Tra gli esercizi colpiti, ancora una volta c'è ad esempio lo Store della 3, in via Emilia. Non è la prima volta che il punto vendita finisce nel mirino dei ladri, tanto da far pensare alla gerente di 'mollare tutto'.

La situazione allarma, non solo i commercianti. Il problema "è tenuto in seria considerazione" anche dall'amministrazione comunale, che fa sapere che si è riunito martedì mattina, in Comune a San Lazzaro, un tavolo operativo al quale hanno preso parte, assieme al primo cittadino Isabella Conti, anche la comandante della Polizia municipale Nicoletta Puglioli, e un maresciallo dei Carabinieri del Comando locale".

San Lazzaro: furto al 3 Store, negozio distrutto

"Sui temi del commercio, compreso il nodo cruciale della sicurezza - l'Amministrazione tende a sottolineare - già da qualche settimana avevamo spronato la partecipazione degli operatori del territorio a un ciclo di incontri, concepiti precisamente per mettere sul tavolo criticità e proposte di miglioramento"."Li avevamo invitati tutti in municipio, per discutere e presentarci le loro istanze ben prima che questi fatti accadessero - dice il sindaco Conti, all'indomani delle notti di furti e danneggiamenti - I commercianti che oggi invocano l'intervento del Comune, e chiedono un confronto, avremmo davvero voluto vederli anche in quelle occasioni".  «Siamo estremamente vigili sul problema, e anzi — continua — se i commercianti vogliono incontrare me e la giunta siamo a completa disposizione. È difficile però tacere il rammarico per un dialogo che avremmo voluto cominciare in un'altra circostanza, fuori dall'emergenza e con l'intento, se possibile, di prevenirla».
L'amministrazione locale fa inoltre sapere che gli uffici dell'assessorato alle Attività produttive guidato da Andrea Monteguti, a più riprese hanno visitato i negozi per consegnare i questionari utili all'indagine conoscitiva e gli inviti agli incontri del giovedì pomeriggio, aperti a tutti gli interessati riuniti per zone. "Riunioni partecipate assai meno di ciò che l'Amministrazione si attendeva - chiosano dal Comune tenendo a ribadire - Ci siamo oggi come c'eravamo ieri, il nostro impegno per il rilancio del commercio e per la sua sicurezza rimane alto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lazzaro, notti di furti e atti vandalici. Sindaco: 'Massima attenzione'
BolognaToday è in caricamento