Furto in gioielleria in via Riva Reno, il titolare: "Avevo intenzione di chiudere per le tasse, ora ne sono convinto"

Il colpo nel week end, ma il proprietario se n'è accorto solo alla riapertura. Telecamere oscurate, ladri via con denaro e preziosi

Furto a segno in centro a Bologna, dove a essere preso di mira è stato il negozio "Silvio gioielli" al 100 di via Riva Reno. Il furto è stato messo a segno nel weekend scorso, ma il proprietario se ne è accorto solo la mattina di lunedì 17 febbraio.

"Lunedì mattina non avrei aperto perché non mi sentivo bene, ma mi hanno chiamato alcuni amici che hanno visto il negozio a soqquadro - ha detto a Bologna Today il titolare, Silvio De Pasca - hanno tagliato la serranda con il flessibile e svitato il perno del lucchetto di sicurezza infilato nel gradino. Hanno poi oscurato le telecamere interne con lo spray e portato via il fondo cassa di circa mille euro. Non hanno avuto tempo di aprire la cassaforte credo".

La gioielleria è aperta da 40 anni e Silvio De Pasca l'ha rilevata circa 8 anni fa: "Non è il primo furto, l'anno scorso avevano spaccato le vetrine, quindi ora le svuoto e ripongo in cassaforte gli oggetti più preziosi, avevo lasciato solo gli argenti e qualche orologio. Devo ancora quantificare, ma sarà intorno a qualche migliaio di euro, oltre alla riparazione della saracinesca. Avevo già intenzione di chiudere per la pressione fiscale, questo episodio è stata una spinta ulteriore a farlo", dice avvilito. Sull'episodio indaga la Polizia. 

Nelle ultime settimane sono stati vari gli episodi, a macchia di leopardo in diversi punti della città. Recentissimo anche una tentata rapina, dove però i malviventi sono fuggiti a mani vuote.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus: autocertificazione, ecco il nuovo modello. Scaricalo qui

Torna su
BolognaToday è in caricamento